mercoledì, settembre 14, 2005

...la spada de foco!!!!

Qui un'ottima posizione cattolica sui PACS (anche se alla fine inciampa, il PACS non è un'automatismo ma nasce comunque da un patto sottoscritto)

Rispetto al commento abbastanza comune

" ma per gli etero che differenza ci sarà mai tra Pacs e matrimonio civile? Davvero, non capisco" (qui) o

"Come dite? Siete adulti eterosessuali, vorreste che la vostra coppia fosse tutelata, ma è il concetto di matrimonio che vi spaventa? E che, io Stato devo tener conto delle vostre paure da ragazzini invecchiati? Devo farvi il matrimonio hard, quello light, quello con filtro e quello senza?" (qui)

la mia unica osservazione è che, se non cambia niente, mi spieghi perchè si lacera il matrimonio, si sfaglia la famiglia, Zapatero porterà sfilate di dag queen in Laterano e l'arcangelo Gabriele con la spada ci si schiopperà tutti

2 commenti:

miic ha detto...

ma infatti. le urla di ruini e c. mi fanno venire voglia di gridare 10, 100, 1000 pacs! a distruggere la famiglia gli sposati ci riescono benissimo senza pacs. il fatto che io li trovi non fondamentali per le coppie etero non significa che non bisogna lottare per averli - per tutte le altre situazioni in cui sono veramente necessari.

magister ha detto...

miic,

- discutiamo nel merito di come farli (sensato, tra l'altro mi sembra il tuo)

- la spada de foco, fine del matrimonio, fine della civiltà occidentale (follia)

io non riesco a non immaginare il problema dei finti Pacs per avere la casa popolare, i biglietti scontati per il cinema o un parcheggio a spina